Spiaggia del Trave

Baia immersa nella natura del Parco del Conero

Per i veri amanti del mare e per coloro che sognano una giornata più avventurosa la spiaggia ideale è Mezzavalle, una baia completamente immersa nella natura del Parco del Conero tra Ancona e Portonovo, qui c'è un angolo particolarmente amato dagli anconetani: il Trave, una lingua rocciosa che si allunga nel mare, il Monte Conero tuffandosi verticalmente nel mare, prosegue poi per almeno un chilometro all’interno della acque dell’Adriatico come una banchina naturale.

Attualmente non è consentito accedere alla spiaggia del Trave per rischio frane.



Tipo di spiaggia

Roccioso, Mezzavalle è dotata di un bar/ristorante ma priva di stabilimenti. La zona del Trave è invece completamente selvaggia

Adatta a

Il tratto fino a Mezzavalle è adatto a tutti (si consiglia un abbigliamento sportivo e pantaloni lunghi), la percorrenza fino al Trave invece è consigliato ad un pubblico più adulto e con scarpe adatte (no ciabatte ed infradito)

Come raggiungerla

Raggiungibile via mare o a piedi con il sentiero: al km 5,400 della S.p del Conero si nota una cancellata, iniziando la stradina si nota un canneto si prosegue fino a svoltare a destra costeggiando la rupe; percorrendo le varie pendenze (ma non di particolare difficoltà) si arriva nella parte sinistra della spiaggia di Mezzavalle. Continuando sempre verso sinistra si arriva al Trave. Fare attenzione al fondo che può essere friabile o scivoloso

Dove parcheggiare

Si può parcheggiare in prossimità dell’altro stradello di Mezzavalle o nel Maxi parcheggio a ridosso della rotonda di Portonovo e poi arrivare al sentiero a piedi. 

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet
0